La nostra storia

OSTERIA, VINERIA, GASTRONOMIA, ARREDI ECO E RICICLATI, VINTAGE MOOD E TANTA BUONA MUSICA!

La Prosciutteria non è un ristorante: è un luogo dove si mangia, si beve, si sta in compagnia. Embè, che differenza c’è con un ristorante qualsiasi? La differenza è abissale: se in un ristorante qualsiasi trovi prodotti non artigianali ma da supermercato, non freschi, non della zona, non tipici, insomma “prodotti NON”, a La Prosciutteria trovi solo il meglio della tradizione enogastronomica Toscana ed Italiana. Prodotti artigianali di elevatissima qualità, serviti semplicemente su un tagliere di olivo, in una focaccia all’olio. In più da noi pane servizio e coperto non si pagano, per l’acqua c’è la fontanella gratuita così inquini di meno!

….MA CHE BELLA IDEA DIRETE VOI!!!!

Invece no, rispondiamo! Noi non ci siamo INVENTATI niente di nuovo, sono gli altri che si sono scordati tutto! La “Fiaschetteria Osteria” un tempo era il fulcro sociale intorno al quale ruotava la vita di un paese o di un quartiere: prezzi bassi, pochi prodotti ma buoni, salumi, panini e formaggi qualche piatto caldo bicchieri di vino locale e tanta simpatia. Gli Chef Star li facciamo fare volentieri agli altri, da noi Craccos prenderebbe candidamente 2 SCHIAFFI….. a noi il cuoco Stellato ci SPICCIA casa!

Una azienda “fiorentina del contado” a conduzione familiare.

La Prosciutteria di Firenze….. nasce in via de’ Neri nello storico quartiere di Santa Croce come punto vendita, spaccio, della nostra azienda di Montespertoli. Infatti è sulle colline del Chianti dove produciamo vino e olio…che tutto la magia inizia. Ad oggi sono molti i locali sparsi in tutta Italia dove veleggia la bandiera de La Prosciutteria di Firenze. Vessillo di fiorentina simpatia e toscanissimo gusto ci proponiamo come quel posticino speciale, accogliente ed informale, senza servizio al tavolo, senza fronzoli ma con tanto gusto dove il rapporto qualità prezzo è lo stesso che trovi quando vai a mangiare da tua nonna (ok abbiamo esagerato, la nonna non si batte ahahha)